Panorama della spiaggia di Cattolica.

Adagiata in un bellissimo golfo lunato, protetta dalle ultime ondulazioni dell’Appennino, Cattolica è l’ultimo insediamento emiliano-romagnolo confinante con le Marche. Ubicata nella più bella baia dell’Adriatico settentrionale, grazie al riparo del pittoresco Monte di Gabicce, ha un clima unico. La curva dei circa 2 Km di spiaggia, rompe armoniosamente l’uniformità rettilinea della Riviera ed il verde delle colline circostanti contribuisce ad arricchire il colore del paesaggio marino. Questa ottimale posizione orografica determina continui e regolari movimenti atmosferici in direzione del mare, che mitigano il clima di Cattolica e la proteggono dalle perturbazioni atmosferiche provenienti da nord.

Panorama Cattolica

Questa particolarità permette all’aria dei bassi strati di incunearsi e spirare costantemente verso il mare aperto, formando un vento che i marinai chiamano Bava della Valle. Questa condizione particolarmente apprezzata dai turisti durante i mesi estivi, diminuisce sensibilmente la temperatura dell’aria creando una sensazione di gradevole piacere. Cattolica è protetta dal mare da file di barriere frangiflutto, che nel tempo hanno permesso la formazione di un arenile omogeneo di sabbia chiara e finissima. In estate la spiaggia, è sapientemente gestita dai bagnini, ed attrezzata a rispondere a qualsiasi esigenza, pertanto chi ama trascorrere giornate al mare, troverà diverse attrattive che vanno oltre al sole e ai bagni, come stuzzicanti appuntamenti con la gastronomia locale e internazionale e magari dopo un salutare riposino sotto l’ombrellone, gite in barca a vela, in moscone, in motoscafo, in Jet sky, in windsurf e tanto ancora. Oltre ai migliori servizi di divertimento, intrattenimento e svago, la spiaggia di Cattolica offre un ottimo Servizio di Salvataggio, formato da uno staff di marinai abilitati al salvamento dalla Federazione Italiana Nuoto. Per tutto l’arco della giornata, in punti prestabiliti e dotati dei mezzi di lavoro necessari: torrette d’ avvistamento, speciali imbarcazioni, collegamento radio, e quant’altro, i Lifeguard controllano lo specchio acqueo assegnatogli, sempre pronti ad intervenire qualora il caso lo renda necessario in sinergia con i colleghi a terra e il centro di Pronto Intervento 118. La piscina naturale formatasi tra le barriere frangiflutto e la battigia non presenta pericoli come: buche, gorghi, correnti, onde, che in altre realtà sono invece motivo di incidenti. Il fondale marino non presenta pericoli e degrada uniformemente verso il largo, consentendo anche ai neofiti del nuoto di praticare bagni in tutta sicurezza. Solamente in condizioni meteorologiche considerate pericolose, segnalate dalla Bandiera Rossa issata in punti ben visibili sulla battigia, è opportuno prestare attenzione e non uscire assolutamente fuori dalle scogliere.

 

Gli stabilimenti balneari sono collegati tra loro con un moderno impianto interfonico, molto utile per segnalare improvvisi cambiamenti di tempo e per attivare l’ormai indispensabile servizio Ricerca Bambini Smarriti.



La spiaggia di Cattolica è stata insignita della Bandiera Blu per 17 anni (1988, 1989, 1991, 1999, 2000, 2001, 2002, 2003, 2004, 2005, 2006, 2007, 2008, 2009, 2010, 2011, 2012). La Bandiera Blu delle spiagge d'Europa è un ambito riconoscimento che viene assegnato grazie alle strutture organizzative a terra e alla qualità delle acque di balneazione. La premiazione della CEE ha ogni anno un valore particolare tenuto conto della severità con la quale la Commissione della Comunità Europea ha emesso i suoi giudizi. L'Amministrazione comunale rileva come tale riconoscimento confermi il coronamento di anni di impegno e coerenza sulle politiche ambientali. Si ringraziano i cittadini, gli operatori economici e le migliaia di turisti che continuano a portare Cattolica e la sua spiaggia ai vertici dell'offerta turistica internazionale.



photo

Album fotografici!

Guarda

video

I nostri video!

Guarda

webcam

La spiaggia in diretta!

Guarda

La Spiaggia di Cattolica